USA: FLY AND DRIVE TRIANGOLO DELL'OVEST

 

In questo itinerario andremo a scoprire 3 delle principali città degli Stati Uniti: l'artistica San Francisco, l'iconica Los Angeles e la mondana Las Vegas terminando in uno dei parchi più iconici al mondo, il Grand Canyon. Per vivere al meglio questo itinerario nel triangolo dell'ovest il mio consiglio è un viaggio in formula fly and drive, che vi permetterà di spostarvi autonomamente tra una meta e l'altra, godendovi le iconiche strade panoramiche americane on the road.

L'ordine di visita delle città può essere effettuato a vostro piacimento, il mio consiglio però è di visitare prima San Francisco per poi spostarsi a Los Angeles, lungo i famosi itinerari costieri percorsi da Jack Kerouac, e poi terminare l’itinerario a Las Vegas in modo da poter passare dal meraviglioso Joshua Tree National Park.

SAN FRANCISCO

San Francisco può essere considerata una delle destinazioni più affascinanti di tutti gli Stati Uniti. Dalla particolare conformazione geografica del territorio che vede scoscese colline scivolare direttamente nell’oceano, al cuore artistico e originale della città, questa località è una vera e propria perla della California. Alcuni luoghi sono dei veri e propri simboli della città, si pensi all’imponente Golden Gate, uno dei siti panoramici più conosciuti in assoluto, o Lombard Street, la ripidissima strada fiorita da percorrere a piedi o in auto e dove scattare indimenticabili fotografie.

I quartieri di San Francisco sono tutti da visitare, ognuno è dotato di un’anima propria e si differenzia decisamente dall’altro. Da Union Square e il financial district, centro nevralgico della vita finanziaria della città, caratterizzato da imponenti palazzi, hotel e musei, al Fisherman’s Wharf, antico quartiere dei pescatori che è un’esplosione di bancarelle colorate, negozi e ristorantini, passando dall’iconico quartiere hippy di Haight Ashbury, luogo culto del movimento degli anni 60.

Nella baia di San Francisco troviamo poi un altro luogo scolpito nella memoria di molti, la storica ex prigione di Alcatraz. Chiuso definitivamente nel 1963 questo sito oggi è aperto a interessantissime visite guidate; attenzione però, i posti disponibili non sono molti e vanno prenotati con largo anticipo!

LOS ANGELES

Los Angeles richiama subito alla mente Hollywood, ma non è solo questo. Certo, il cinema è sicuramente uno dei cuori pulsanti di questa metropoli, imperdibile una passeggiata per l'iconica Hollywood Walk of Fame e un ingresso agli studi cinematografici del parco Universal Studios e della Warner Bros Studios. Innumerevoli sono anche luoghi di culto che abbiamo visto in numerosi film, come non concedersi una passeggiata a Beverly Hills, lungo la famosissima Rodeo Drive, mecca dello shopping a L.A, o un tour per Mullholland Drive, una delle strade più panoramiche della città che si snoda tra le imponenti ville delle stelle del cinema.

Oltre ai luoghi simbolo del cinema a stelle e strisce Los Angeles offre alternative interessanti anche agli amanti della cultura, come il Getty Museum che raccoglie un’invidiabile collezione di opere, da Tiziano a Van Gogh, o il Griffith Observatory, situato vicino all’imponente scritta Hollywood, che ospita un meraviglioso planetario e organizza interessanti visite guidate al telescopio; Imperdibile poi la vista panoramica che si gode dalla sua collina.

Infine, per chi vuole assaporare un po’ di cultura californiana con lunghe passeggiate sulla spiaggia circondati da surfisti, skaters e artisti di strada, non si può non passare dai quartieri di Venice Beach e Santa Monica.

Un’ultima curiosità per chi viaggia con bambini, a meno di 40 km da L.A. troviamo niente meno che Disneyland, composto da 2 parchi ricchi di attrazioni imperdibili, che può essere un’escursione curiosa anche per i più grandi!

LAS VEGAS

La famosa Strip e gli hotel di lusso che la contornano con i loro immensi casinò sono sicuramente il simbolo di questa incredibile città nel cuore del deserto. Lo spettacolo e il gioco potrebbero essere definiti i cardini su cui è stata costruita, e risulta evidente dal primo impatto. Gli innumerevoli hotel tematici, gli spettacoli di luci e fontane (pensiamo solo all’imperdibile appuntamento dello spettacolo delle fontane del Bellagio), i concerti e i maestosi shows che vengono proposti tutto l’anno la rendono una destinazione da visitare almeno una volta della vita. Da non sottovalutare però l’invidiabile posizione di Las Vegas che la rende la base perfetta per visitare molti parchi nelle vicinanze. Da qui partono infatti escursioni via terra o con elicottero per il Gran Canyon, ma a una media di 2/3 ore di distanza troviamo anche la Death Valley e lo Zion National Park! A questa vicinanza si unisce anche il fatto che i costi degli hotel a Las Vegas non sono particolarmente alti se confrontati con quelli delle altre metropoli americane, attenzione solo a non sottovalutare le resort fee, tasse di utilizzo servizi che vengono addebitate in loco da tutti gli albergatori.

 

Per un preventivo su questo o altri itinerari negli USA scrivimi a info@mobitour.biz