THAILANDIA, BANGKOK, TOUR DEL NORD E SOGGIORNO MARE

 

Un itinerario in Thailandia offre molte possibilità viste le ampie dimensioni del suo territorio. Questo a seguire vuole essere un Best Of The Country, che cerca di racchiudere il maggior numero di punti di interesse in una quantità di giorni non troppo ampia così da essere accessibile anche a chi non ha 3 settimane di tempo per visitare questo meraviglioso paese. La durata di questo itinerario è di minimo 12 giorni.

 

BANGKOK

Bangkok e' il punto di partenza di ogni viaggio in Thailandia, qui atterrano voli di  quasi tutte le principali compagnie aeree, e dall'Italia abbiamo modo di viaggiare con alcune delle migliori al mondo che offrono o il collegamento diretto oppure con un solo scalo. L'impatto con Bangkok e' sicuramente indimenticabile, un'imponente e caotica metropoli contornata da mercati tradizionali e templi buddhisti. A Bangkok conviene spendere almeno 3 o 4 giorni, considerando che è possibile prevedere alcune notti prima di partire per il tour del nord e alcune a fine itinerario. Le cose da vedere in città e nei dintorni sono veramente molte; imperdibile il palazzo reale, con i suoi imponenti guardiani di pietra, o il mastodontico Buddha d'Oro, la cui origine non e' ancora del tutto chiara. Un'esperienza che non dimenticherete è la visita al mercato galleggiante di Damnoen Saduak, a meno di 2 ore dal centro di Bangkok, dove avrete modo di visitare questo insolito mercato passeggiando per le rive del canale oppure, se volete provare un'esperienza più immersiva, navigando su un-imbarcazione tradizionale tra le bancarelle galleggianti. Infine non dimentichiamoci che Bangkok è una delle principali capitali mondiali dello street food. Per chi vuole scoprire sia nuovi gusti che piatti tradizionali non c'è nulla di meglio di una passeggiata serale nei quartieri dedicati, dove si cucina fino a tarda notte!

Per quanto riguarda le strutture alberghiere, la capitale della Thailandia ha un'ottimo rapporto qualità/prezzo, che vi permetterà di soggiornare in magnifici hotel 4 o 5* a dei prezzi veramente eccezionali!

 

IL NORD, CHIANG RAI, CHIANG MAI E IL TRIANGOLO D'ORO

Da Bangkok il vostro itinerario procedere verso il nord, che è possibile raggiungere o in pullman, con un costo inferiore, o con un volo diretto. Il viaggio nel nord ha una durata variabile, di norma proponiamo itinerari di 4 o 5 giorni.

Un viaggio nel nord vuol dire un viaggio attraverso il tempo e le tradizioni locali, in un'atmosfera decisamente lontana da quella caotica di Bangkok. A Chiang Mai troverete una grandissima concentrazione di templi, sono quasi 300, perfettamente inseriti nel contesto cittadino, di cui alcuni sono di una bellezza incredibile. La località è anche famosa per i suoi tradizionali mercati locali, anche notturni! Infine questo èil luogo giusto dove provare un tradizionale massaggio thailandese nelle numerose Spa, o un corso di cucina locale!

Dopo Chiang Mai si parte alla volta del triangolo d'oro, punto di incontro tra tre paesi, Thailandia, Laos e Myanmar. In questi luoghi i panorami sono molto caratteristici, tra corsi d'acqua e coltivazioni di cocco e the, ed è possibile prevedere anche delle escursioni sul dorso di elefanti!

L'itinerario termina a Chiang Rai, il cui nome porta subito alla mente il Wat Rong Khun, conosciuto anche come il "tempio bianco". Già solo per questo meraviglioso complesso architettonico varrebbe la pena di raggiungere questa località, che offre però numerosi altri templi da visitare, oltre che mercati notturni con una proposta gastronomica davvero ampia.

É possibile svolgere l'itinerario anche al contrario, sia da Chiang Rai che da Chiang Mai partono voli per le principali località balneari della Thailandia.

 

IL MARE DELLA THAILANDIA; PHUKET e KOH SAMUI

A onor del vero la Thailandia offre moltissime possibilità per il soggiorno mare, ma in questo itinerario andiamo a proporre due località che sono adatte in periodi diversi dell'anno.

Phuket è sicuramente la destinazione balneare per eccellenza, la più conosciuta e richiesta sul mercato italiano, dove però è possibile andare solo nei mesi invernali, fino al massimo ad aprile. Nei restanti mesi dell'anno questa località è soggetta a forti piogge e, in alcuni mesi, e a rischio monsoni. É essenziale scegliere con cura dove soggiornare, se si ricerca la vita mondana a ogni ora del giorno e della notte Patong è il posto che fa per voi, se invece preferite una zona più tranquilla senza perdere i comfort di servizi vicini scegliete Karon, e se invece siete alla ricerca di un paradiso immerso nel silenzio esistono molte soluzioni decisamente più intime e raccolte.

Da Phuket inoltre sono facilmente raggiungibili con traghetto o transfer altre imperdibili località, come Khao Lak, Krabi o la famosissima Phi Phi Island.

Koh Samui invece è una delle poche destinazioni balneari della Thailandia dove è possibile andare nei mesi estivi, in quanto rimane protetta all'interno del Golfo del Siam. Rispetto alle vicine isole più piccole di Koh Tao e Koh Phangan quest'isola dispone di un aeroporto, che permette di risparmiare molto tempo per essere raggiunta dal nord o da Bangok. La zona più richiesta è sicuramente quella di Chaweng, dove spiagge da favola sono contornate da locali e negozi, il tutto anche a relativamente poca distanza dall'aeroporto! Quest' isola è l'ideale per chi cerca il relax, ma le sue dimensioni ridotte danno la possibilità  di effettuare diverse escursioni in giornata verso l-interno, dove troverete parchi naturali e faunistici.

In entrambe le località si possono trovare sistemazioni alberghiere di diverso livello, dalla guest house locale al resort di lusso sul mare, anche qui il rapporto qualità/prezzo è veramente ottimo!

 

Per questo e altri preventivi in Asia scrivimi a info@mobitour.biz