Mykonos, Naxos e Santorini. 3 perle delle Cicladi.

 

Questo itinerario va a toccare 3 delle isole piu' conosciute delle Cicladi, se non dell'intera Grecia. La durata del viaggio e' variabile, il mio consiglio e' di dedicare 3 giorni a Mykonos per poi fare un soggiorno mare di 5/6 notti a Naxos e infine terminare la vacanza con 2/3 giorni a Santorini per chiudere il viaggio con dei tramonti indimenticabili.

 

MYKONOS

Da Milano Malpensa partono dei voli diretti su Mykonos, una volta atterrati l'aeroporto dista veramente poco dalle principali località turistiche dell'isola, permettendo quindi un transfer molto breve.

L'isola della movida greca per eccellenza non è solo questo. Certo passando da Mykonos è obbligatorio fare una tappa nei numerosi locali della sua capitale, ma qui troviamo anche meravigliose spiagge. Da quelle più festaiole come Paradise Beach, una vera e propria discoteca a cielo aperto, a quelle più selvagge, come quella di Fokos, un paradiso di tranquillità raggiungibile solo tramite una strada sterrata.

Infine i panorami a Mykonos sono davvero stupendi, anche grazie al contrasto tra le bianchissime abitazioni e l'azzurro intenso del mediterraneo. Il mio consiglio, come per la maggior parte delle isole Greche, è di noleggiare un mezzo (auto di piccole dimensioni o motorino) per potervi godere al meglio le bellezze dell'isola. Come sistemazione Mykonos offre tantissime possibilità per tutte le esigenze, dal semplice appartamentino all'hotel di lusso.

NAXOS

Dal porto di Mykonos in 3/4 ore circa di traghetto si giunge a Naxos, l'isola delle spiagge sabbiose. Arrivando a Chora, la capitale, non si può non innamorarsi di questo caratteristico borgo perfetto per una passeggiata serale tra le sue viuzze ricche di taverne e negozietti.  Anche in questo caso consiglio di noleggiare un mezzo, così da avere modo di girare tutte le spiagge che offre quest'isola. Le spiagge sono sicuramente il principale punto di forza di Naxos, grazie a lidi sabbiosi e fondali digradanti che la rendono una delle destinazioni balneari più apprezzate di tutta la Grecia. Naxos è anche un'isola relativamente ventilata e per tale motivo occorre scegliere con attenzione dove soggiornare, a seconda del periodo conviene scegliere una località più riparata per potersi godere un mare calmo e cristallino. Il mio consiglio è la zona di Agios Prokopios, località genericamente meno colpita dai venti, dispone anche di alcuni caratteristici ristorantini e taverne. La tipologia di alloggio più diffusa e che propongo solitamente è l'appartamento tipico in stile greco, magari a poca distanza dal mare. Anche in questo caso però troviamo resort e hotel di diversi livelli per soddisfare tutte le esigenze.

SANTORINI

Da Naxos in poche ore  di Traghetto si arriva a Santorini, da cui poi partirà il volo di ritorno diretto su Milano Malpensa. Già la prima impressione di Santorini è magica, entrare nella caldera ammirano le ripide scogliere nere su cui sono arroccate le tipiche casette bianche e blu è veramente emozionante. I punti imperdibili dell'isola sono principalmente 3. Thira, la capitale dell'isola ricca di locali e ristoranti, è il punto ideale dove fare una bella cena tipica con un panorama mozzafiato; Imerovigli, ovvero dove ammirare al meglio la caldera dell'isola dai sui ripidi e scoscesi crinali; Oia, la vera perla di Santorini e della Grecia, dove ammirare meravigliosi tramonti passeggiando tra le scalinate che percorrono questa cittadina dai caratteristici tetti azzurri. Volendo dedicare un giorno o due in più alla scoperta di quest'isola, potrete anche pensare di visitare le sue spiagge nere, nelle località balneari di Kamari e Perissa. Sull'isola i trasporti funzionano bene e i passaggi sono frequenti, quindi noleggiare un mezzo non è strettamente necessario.

Anche in questo caso possiamo scegliere la sistemazione più adatta alle vostre esigenze, a Santorini troviamo veramente una grande varietà di alberghi e appartamenti.

 

Per ricevere un preventivo su questo o altri itinerari in Grecia su misura scrivimi a info@mobitour.biz